Gabbie per il pene: cosa sono e come usarle

La sapete bene: ultimamente l’industria dei giochi per adulti sta sfornando parecchie stuzzicanti chicche, ma forse solo i più viziosi sono al corrente della vasta gamma di gabbie per il pene oggi in commercio, che recentemente riscuotono un gran successo tra gli appassionati del genere.
I maschietti che amano sottomettersi e umiliarsi di fronte alla propria mistress e le donne sicure di sé che adorano avere il pieno controllo sul partner sanno bene di cosa si tratta: questo congegno, in plastica o acciaio, permette di ingabbiare pene e scroto in un serratissimo meccanismo, che può essere aperto solo con la chiave, impedendo e, in alcuni casi, punendo ogni accenno di erezione.

Tante, stuzzicanti varianti

Alcune di queste gabbiette, poi, hanno alla base un anello con piccoli spuntoni, che rendono dolorosa l’eccitazione dell’uomo, per un divertimento ancora più estremo, una vera delizia per gli appassionati di BDSM.
Non vi basta ancora? Nessun problema, perché in commercio si trovano delle gabbie per il pene provviste di un anal plug, da inserire nel di dietro del fortunato fruitore per soddisfare al meglio la sua voglia di essere dominato, o addirittura di un penis plug, per i veri intenditori…

vendita Gabbie per il pene

Quella della castità forzata maschile è una pratica che risale a secoli e secoli fa, ma è solamente in epoca moderna che ha assunto la sua connotazione attuale, con la negazione del piacere che può essere rivolta sia agli uomini che alle donne.
Tra i maschietti, poi, questa pratica tende a far scomparire anche la classica ansia da prestazione, perché il pene è totalmente impossibilitato a gonfiarsi, contribuendo al raggiungimento di un piacere mentale che, a detta degli appassionati, ha pochi eguali.

Ad ogni uccello la sua gabbietta

Esistono così tante gabbie per il pene in vendita che ogni maschietto – o la sua Mistress – potrà trovare quella adatta alle sue misure, senza pericolo che possa danneggiare il membro.

Se praticato seguendo tutte le norme igieniche, infatti, questa variante della castità forzata non presenta nessun rischio, ma quando ‘le palle diventano viola o fredde, togliete quella cazzo di gabbia‘ come raccomanda in maniera piuttosto colorita l’ideatore dei più famosi kit di ritenuta del mondo, Christopher Miers, che vende questi intriganti gingilli in tutto il mondo.

(Visited 142 times, 1 visits today)